sabato 29 giugno 2019

Summer Giveaway


Buon pomeriggio, readers! Come per la primavera, ho pensato di organizzare un giveaway anche per questa stagione. Questa settimana ha messo a dura prova la resistenza di molti, il caldo è stato davvero infernale e continua ad esserlo ma stiamo per uscirne vincitori grazie ai nostri alleati acqua, aria condizionata e ombra. Che ci crediate o no, ancora non sono riuscita ad andare al mare, vedrò di recuperare presto. Per ora mi sto accontentando di leggere e guardare Netflix in giardino nelle ore serali - che dovrebbero essere quelle leggermente più fresche. Sperando che continuerete a seguirmi almeno un pò anche durante le vacanze, senza altro indugio, vi presento il premio e vi fornisco regole e form da compilare.

PREMIO
Una copia cartacea di Anarchy, primo volume della serie distopica di Megan DeVos (recensione)


Titolo: Anarchy 

Titolo originale: Anarchy 
Autore: Megan DeVos
Serie: Anarchy #1
Editore: Mondadori
Pagine: 276
Uscita: 30 Aprile 2019
Prezzo: 17,90 € 


In un futuro non troppo lontano, in seguito alla Caduta, il mondo è ridotto ai minimi termini. Gli Stati non esistono più e i sopravvissuti alle guerre e alle carestie si sono riuniti in piccole comunità che vivono in campi organizzati in mezzo alla foresta, fatti di sterrati e capanne costruite con materiali di recupero. Alle loro spalle, i resti delle frenetiche città di un tempo, ridotte ormai a un ammasso di rovine e teatro d'azione di predoni pericolosi e brutali che si aggirano per le strade deserte a caccia di cibo e di ignari viandanti da uccidere per divertimento.

Non esistono più regole, né alcuna sicurezza al di fuori del proprio campo. Non esiste pietà verso il nemico, tanto meno esiste lealtà, se non nei confronti del proprio gruppo di appartenenza. Le comunità, infatti, possono contare solo sulle loro forze per sopravvivere, e sono in costante lotta l'una con l'altra per accaparrarsi (e sottrarsi) le poche risorse disponibili.

In uno scenario del genere, fatto di violenza e prevaricazione, avviene il primo incontro tra Hayden e Grace. Un incontro fatale, il loro. Fin dal primo sguardo, infatti, entrambi avvertono una strana tensione, un'attrazione che via via crescerà diventando sempre più forte, e infine irresistibile. E questo è quanto di peggio potesse capitare. Perché lui, occhi verdi, un fisico che incute timore e una spiccata attitudine al comando, è il giovane leader di Blackwing e si farebbe uccidere pur di proteggere la sua gente, mentre lei, caparbia, bellissima e abile nel combattimento più di qualsiasi altra ragazza Hayden abbia mai incontrato, è la figlia del capo della comunità rivale di Greystone. Perché entrambi sono stati educati a odiarli, i nemici, a non fidarsi di loro, e possibilmente a eliminarli, senza alcuna esitazione. Perché la passione che li divora è un pericolo: li rende vulnerabili. E potrebbe generare il caos nella loro vita e in quella di chi li circonda.


REGOLAMENTO

-Mettere la vostra email SOLO nel form sottostante.
-Essere follower del blog
-Commentare dicendomi come state passando o come passerete le vacanze estive.
-Mettere like alla mia pagina Facebook

FACOLTATIVO:
-Commentare in modo sensato almeno tre post nel blog. Sono curiosa di sapere le vostre opinioni riguardo a varie cose :)
-Seguirmi su Twitter (link nella colonna a sinistra del blog)
-Lasciarmi una recensione sulla pagina Facebook. Va bene sia positiva che negativa, basta che sia motivata e che mi possa essere utile per migliorare.
-Condividere l'evento sui vostri social

Le iscrizioni iniziano oggi e finiranno il 6 Settembre!  Tempo qualche giorno e farò l'estrazione. Il vincitore sarà contattato tramite l'email che lascerà nel form e la spedizione del pacco sarà solo per piego di libri non tracciabile. 

Attenzione: se non si raggiungeranno almeno 15 e partecipanti, il giveaway verrà annullato.



Buona fortuna e partecipate numerosi!


mercoledì 26 giugno 2019

WWW Wednesday #66

Rubrica creata da Should Be Reading
Good morning, guys! Ultimamente mi sembra di sentire il Bianconiglio urlarmi nella mente "E' tardi, è tardi" visti gli innumerevoli post e una traduzione da iniziare che ho in programma di fare. Peccato che credo avrò a che fare con tutto ciò almeno fino ad Agosto, se tutto va bene. Spero di no ma, ehy, sono pessimista di natura. Poi aggiungeteci che questo caldo non mi stimola moltissimo a stare ore al pc a scrivere e avrete presente la situazione ingarbugliata in cui sono. Ora passiamo alla mia situazione libresca.

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)




Ho a breve il blog tour di questo libro in cui vi lascerò degli estratti da stampare sotto forma di segnalibri. L'ho quasi finito e devo dire che non è andata come speravo. Ho sempre avuto una certa predilezione per la Luna e la storia era molto interessante ma ci sono delle pecche che hanno rovinato tutto.


*****************

What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?) 



Anche per questo è in arrivo un'iniziativa in cui vi lascerò la mia opinione in merito. Questo romanzo mi ha toccata nel profondo perché la protagonista è una donna curvy proprio come me, quindi comprendo benissimo i suoi spettri.

*****************

What do you think you'll read next? (Quale libro pensi sarà la tua prossima lettura?)




Poi passerò a questo romanzo che ho atteso con immenso piacere. Ho letto libri con storie rivisitate di personaggi della mitologia greca come Ade, Eros, ecc... ma mai mi è capitato di vederne uno incentrato su Caronte, il traghettatore degli Inferi. Sarà davvero interessante.

---------------------------

E ora a voi! 


martedì 25 giugno 2019

Due prossime uscite Dunwich Edizioni

Salve, gente! Tra meno di 48 ore guardate un po' cosa avremo disponibile negli store online? Si continua con la serie del Fuorilegge della Magia Nera e a seguire, per gli amanti di Outlander, abbiamo un delizioso e interessante time travel.

TITOLO: Heart Strings (Il Fuorilegge della Magia Nera – Vol. III)
AUTORE: Domino Finn
GENERE: Urban Fantasy
PAGINE: 240
PREZZO: ebook € 4,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 30/6/2019) cartaceo € 12,90
DATA DI USCITA: 27/6/2019
LINK D’ACQUISTO: Amazon: https://amzn.to/2IGCsO6

SINOSSI
La magia nera ha una pessima reputazione. Fidatevi di me. Quando le persone mi vedono, non vedono Cisco Suarez, vedono un farabutto. Un incantatore di ombre. Un fuorilegge della magia nera.

Magari hanno ragione. Magari tutto quello che tocco appassisce e muore. Ma questo non dà il diritto a un team SWAT di entrare nel mio rifugio con le armi spianate.

Da non crederci. Qualche danno collaterale al municipio e di colpo ti ritrovi a essere il nemico pubblico numero uno.

Ma ora anch’io mi sono dato un po’ alla politica. Ho persino il mio poster da ricercato. Quiz a sorpresa: chi è più pericoloso? Un mago cospiratore, un elementale vulcanico o un politico corrotto di Miami?

La risposta potrebbe sorprendervi perché neanch’io me la aspettavo.


TITOLO: Storm at Keizer Manor
AUTRICE: Ramcy Diek
GENERE: Viaggi nel Tempo/Romance
PAGINE: 330
PREZZO: ebook € 4,99 (in offerta lancio a € 1,99 fino al 30/6/2019) cartaceo € 14,90
DATA DI USCITA: 27/6/2019
LINK D’ACQUISTO: Amazon: https://amzn.to/2IHxlxh

SINOSSI
Mentre Forrest, appena laureato, cerca di trovare un impiego, Annet lavora al Keizer Manor, il museo in cui sono esposte le opere del pittore del diciannovesimo secolo Alexander Keizer.
Dopo una lite, la coppia si inoltra tra le dune per chiarirsi. Ma delle nubi oscurano il cielo e il beltempo si trasforma in un temporale così violento che i due si separano.
La mattina dopo, Forrest si ritrova da solo. Così come Annet.
Quando riprende conoscenza in un monastero, Annet è convinta che le suore le stiano giocando uno scherzo. Non può essere l’Ottocento! È una donna incinta del ventunesimo secolo e non dovrebbe trovarsi lì. Come farà a tornare nella sua epoca?


Recensione - Cuore in tempesta di Jordan Marie


Titolo: Cuore in tempesta
Autore: Jordan Marie 
Serie: Lucas Brothers #2
Genere: Contemporary romance; sport romance
Uscita (digitale): 24 maggio
Traduttore: Carmelo Massimo Tidona
Progetto grafico: Angelice

Trama: 

L’orologio biologico di Kayla ticchetta come fosse una bomba pronta a esplodere.
Ma lei sa cosa deve fare per ottenere ciò che più desidera. Basta compilare una lista con i nomi dei possibili futuri papà...

Kayla:
La vita con me non è mai stata molto clemente. Se non fosse stato per White Lucas e la sua famiglia, sarei potuta finire in mezzo a una strada. Loro mi hanno mostrato cosa vuole dire “famiglia”, una cosa che ho sempre desiderato.
Ora che mi avvicino ai trenta, ne voglio una anche io, ma c’è un problema: non ho un uomo. La soluzione, però, è a portata di mano.
Stilo una lista con i possibili futuri papà e... non mi resta che scegliere!
Solo che, un giorno, White la trova e scopre che, al primo posto, c’è il suo nome.
Avere un bambino con il mio migliore amico potrebbe davvero rovinare tutto. Non trovate?

White:
Kayla è la mia migliore amica. Lo è da quindici anni e in tutto questo tempo non ho mai pensato a lei come a qualcosa di più. Neanche una volta.
Poi è successa una cosa: ci siamo baciati ed è stato bello. Davvero bello. Così dannatamente bello che ora è tutto ciò a cui riesco a pensare.
E quando scopro quel suo folle piano per avere un bambino, be’, è mio dovere fare qualcosa. Giusto?
E allora non mi resta che “offrire i miei servizi” e darle una mano, come ogni buon amico dovrebbe fare. Come qualsiasi uomo farebbe.
Lei desidera un figlio?
L’aiuterò.
Con il cuore in tempesta.



A molte donne con l'avvicinarsi dei 30 anni viene una sorta di ansia. L'orologio biologico ticchetta inesorabile e ancora non si ha idea su chi potrebbe essere il padre ideale o se il desiderio di un figlio è reciproco in una coppia. Kayla non ha un compagno a cui chiedere di iniziare una famiglia ma il suo bisogno di essere madre potrebbe essere soddisfatto da un uomo all'interno della lista che ha stillato come possibili donatori di sperma. E qui entra in gioco il suo migliore amico, se non sua cotta dai tempi del liceo, White Lucas.

«Come ti aspetti che possa funzionare se non sai davvero cosa fare con un uomo?»
«So cosa fare» obietto. Non mi piace il modo in cui mi sta facendo sentire. Potrò non essere esperta di sesso quanto lui, ma conosco le basi ed è tutto quello di cui ho bisogno per ciò che voglio fare.
«Non è questione di cosa fare, Ranuncolo. È questione di lasciarti andare. È questione di mostrare a un uomo che hai quel che vuole. Quello che desidera.» 
«Non penso che dovremmo discutere…»
«Sono nella tua lista. Penso sia un argomento perfetto da discutere. Se lo faremo dovremo essere in grado di comunicare su tutto.» «Se? Stai dicendo che… tu vuoi…?» «Di certo preferirei essere io, piuttosto che un altro degli stronzi della tua lista.» «Tuo fratello non è uno stronzo.» «È un idiota quando si tratta di donne, e quegli altri uomini non sono affatto uomini. Il che riporta a me.»

Kayla ha avuto un passato difficile, fatta di violenze e insicurezze. E' cresciuta in una famiglia disastrata, con una madre assente, patrigno molesto e una sorella bella quanto maligna, almeno finché non viene abbandonata da essa e comincia a far parte della strana famiglia Lucas. Gli anni passano ma non il suo amore per uno dei figli di Ida Sue, White, un donnaiolo molto intollerante alle relazioni serie che sembra vederla solo come sorella e migliore amica. Ma quando lui scoprirà il desiderio di Kayla di diventare madre e che il suo nome è nella sua lista di possibili "donatori di sperma" non gli resta che sacrificarsi e iniziare a darsi da fare. Peccato che ciò complicherà di molto le cose e metterà in discussione i sentimenti che provano l'un l'altro.

«Non può funzionare se non inizi a credere a quello che abbiamo, Kayla. Posso lottare, dolcezza. Per te lotterò finché non avrò più fiato in corpo. Lo farò, perché quello che c’è stato tra noi in questi ultimi mesi è un milione di volte meglio di qualunque cosa abbia mai avuto o mi sia mai aspettato prima. Ma non posso combattere da solo. Non posso sconfiggere i tuoi demoni, Kayla. Soprattutto se non so quali sono o chi li abbia messi lì.» «Tu mi ami» sussurra lei. «Tanto da star male.» «Ho paura, White.» «Non devi averne, dolcezza. Sono proprio qui e non ho alcuna intenzione di andarmene.»

Questi fratelli pastello sono diventati la mia droga. Ho adorato Grey nel primo volume ma White ha qualcosa in più che l'ha reso il mio prediletto. Forse perché è il più istintivo, aggressivo della famiglia. Ho un debole per gli "uomini delle caverne". Segue molto le sue emozioni e agisce spesso e volentieri senza pensare prima. Un maschio alpha molto geloso di chi marca come sua donna. Mi è molto piaciuto il personaggio di Kayla anche se spesso l'ho trovato troppo fragile e insicura. Per Kayla stare con White è un sogno che diventa realtà ma quando ci si mettono in mezzo i suoi dubbi e insicurezze - tra il passato libertino di lui e la brutta infanzia di lei - la storia comincia a incasinarsi. Troppe bugie giacciono tra loro ma arriveranno a un punto in cui dovranno mettere a nudo la loro anima e trovare dei compromessi se vorranno iniziare una famiglia. E a proposito di famiglia, ho già detto che voglio una madre come Ida Sue? Lo pretendo nella mia prossima vita perché è una donna formidabile. Matta da legare, affettuosa e piena di grinta, Ida Sue è una figura di sostegno ed esempio per molte donne, sopratutto quelle che hanno il coraggio di legarsi a un Lucas.

«Io e Kayla siamo solo amici» affermo immediatamente. «È solo che ci tengo a lei. Non voglio vederla rovinarsi la vita in questo modo.»
«E non hai mai strozzato il tuo pollo pensando a lei?» chiede Ida Sue.
«Oh cazzo, non parlerò di seghe con mia madre.»
«E perché no? Non è che non sia mai entrata nella tua stanza e non ti abbia beccato a conoscere meglio Federica, e più di una volta, dovrei aggiungere.»
«Neanche se ne andasse della mia vita riuscirei a ricordare come ho potuto credere che tornare a casa fosse la miglior cosa da fare adesso.»
«Direi che è la prima cosa intelligente che hai fatto da un bel po’ di tempo a questa parte» dice Jansen.
«Decisamente» concorda mamma. «E la seconda cosa più intelligente sarebbe andare a cercare Kayla e giocare a sbuccia il salamino.»
«Mamma, non abbiamo quel tipo di rapporto.»
«A me sembra, figliolo, che tu abbia solo due possibilità adesso. Lei vuole un figlio. E, a meno che tu ti sia fatto qualche operazione di cui non so nulla, potresti realizzare il suo desiderio. Perciò fallo… o fatti da parte e lascia che lo faccia Tommy.»

Ed così che la Jordan riceve da me un altro giudizio positivo. Di solito, mi capita di storcere il naso quando leggo troppo linguaggio volgare in un romanzo ma in quelli creati da questa autrice non l'ho mai trovato pesante o irritante. La Jordan crea storie sensuali e divertenti con un pizzico di drammaticità che non guasta di certo. Non posso più fare a meno dei Lucas. E' una famiglia speciale che ne hanno passate tante e di cui ancora ne vedremo delle belle. Non vedo l'ora!


e poco più

Grazie alla Hope per la copia omaggio!


lunedì 24 giugno 2019

Review Party - Perfettamente inconsapevole di Robin Daniels (Parte 2)



Ecco la seconda parte che vi ho accennato prima! Ho dovuto dividere in due parti se no sarebbe uscito fuori un post troppo lungo. Non so voi ma io odio i post chilometrici, dopo un pò mi si intrecciano gli occhi, quindi beccatevi questo extra e fate la conoscenza dell'autrice e dei due protagonisti.


Titolo: Perfettamente inconsapevole
Autore: Robin Daniels
Serie: Perfect #1 (Autoconclusivi)
Genere: Young Adult
Uscita: 14 Giugno 2019
Traduttrice: Francesca Salin
Progetto grafico: FranLu

Trama: 
Cameron Bates (Cam) potrebbe avere quasi tutte le ragazze della Franklin High School... tranne quella che vuole. Sfortunatamente, Bebe sembra essere immune al suo fascino e al suo bell’aspetto, il che può significare due cose: o lei è del tutto ignara dei suoi sentimenti; o non è interessata a lui. E, in quest’ultimo caso, dichiararle il suo amore sarebbe un vero disastro per la loro amicizia.

Bianca Barnes (Bebe) ha un grosso problema: l’universo la odia. Ogni volta che ammette di provare dei sentimenti per un ragazzo, questi finisce per innamorarsi della sua dolce, famosa e bella sorella Beth.

Pur di non avere il cuore spezzato, Bebe si è imposta di non rivelare mai il suo segreto. Nessuno saprà cosa prova per Cam... Mai!

Entrambi non vogliono confessare i propri sentimenti, ma l’universo ha un suo piano.

Quando Bebe verrà corteggiata da un ammiratore segreto, a Cam non resta che farsi avanti. A questo punto lei dovrà scegliere: non correre rischi e accettare le attenzioni dell’ammiratore misterioso o sfidare il destino e tentare la fortuna con il ragazzo che ama?


Intervista e traduzione a cura di AngelTany (Tania) - Se condividete, citate la fonte, grazie!


IN ENGLISH


T: Hi, Robin! Welcome to my blog. Tell us a little about yourself. Has writing always been your dream?
R: Hey everyone. I’m Robin Daniels, author of The Perfect Series. I live in the United States, near Phoenix Arizona. I’m married, and have five kids ages 3, 6, 8, 11 & 12. I’m the queen of cracking lame jokes and I think that’s reflected in my books.
I’ve always been an avid reader but writing was never a dream of mine. In fact I never even thought about writing a book until a couple years ago when I wrote Perfectly Oblivious. The short story is that I bought a book on Amazon but it was so horrible I had to return it. And I’m not that picky! I thought to myself, “Even I could write a better book than this.” It was ten o’clock at night, but I got up and went straight to my computer to start writing. Five weeks later I had a 90,000 word novel. Of course, writing and publishing the book was a lot harder than I’m making it sound. There were a lot of rewrites before it was ready. But I loved every second of the process. Now being a successful writer is one of my dreams.

T: I love dreamcasts so I can't help but ask. Do you have hypothetical actors in mind for the parts of Bianca, Cam, Beth and Brady for a possible Perfectly Oblivious movie?
R: I did a dream cast when the book was originally released. These kids are probably too old now, but you get the picture.

Mackenzie Foy as Bebe



Peyton Meyer as Cam



Olivia Holt as Beth



Jacob Artist as Brady



T: How long does it take you on average to finish writing a novel?
R: About three months, start to finish, if I get to work at least a little bit each day. I have a full time job, so that can be difficult.

T: Is basketball also your favorite sport besides Bee and Cam? Did you play in high school?
R: I like all sports but I did not play basketball. I was a very competitive volleyball player. I have a college degree in Kinesiology and Physical Education and am starting a new job next month as a Physical Education teacher in a secondary school. I will also coach the school’s volleyball teams, both girls and boys. So no, basketball isn’t my main sport. However, I am currently coaching my 8 year old son’s basketball team and it’s been a lot of fun.

T: Would you like to recommend us five songs suitable for the first volume of the Perfect series?
R: I have an eclectic taste in music. These songs seem pretty random but they’re actually very fitting.

Crush by Jennifer Paige (Bebe’s song)
Lovefool by The Cardigans (Cam’s song)
Just A Friend by Mario
Wouldn’t It Be Nice by The Beach Boys
Can’t Fight This Feeling Anymore by REO Speedwagon

T: How much do you have in common with your characters?
R: All of my characters have a little bit of me in them. I’m very sassy and sarcastic like Bebe. When I liked a guy or even with my guy friends there was always a lot of witty banter.
I’m also prone to teasing like Cam is. When I was a teenager and in my early 20’s it was common for me to tease boys I liked. Sending mixed signals kept me feeling like I was in control of the situation. A lot of people thought I was a flirt.

T: Can you tell us about some future project? A change of gender or target?
R: I just released my 8th book in English today. 😊 (June 20th). It’s called One of the Girls (it’s the first book in the Friendzone Series) and it’s about a boy who quits the school football team and joins the cheerleaders—as the only boy—to get close to his crush. It feels a lot like Perfectly Oblivious since it’s more of a sports romance.
The last book I released is titled Millionaire B&B. It was my first new adult book (The Geek Chic Series). I’ve put off writing more adult stories because they’re a little spicier than my young adult books and my normal audience prefers super clean content. Millionaire B&B isn’t dirty or erotic but it has a lot more kissing and references to sex.
I have more books planned in both series and hope to get to them soon. But there are three more books after Perfectly Oblivious in the Perfect Series and they’re scheduled to be released in Italy over the next year and a half.

T: Thank you very much for your availability! Keep writing, please, I will gladly read all your books.



IN ITALIANO

T: Ciao, Robin! Benvenuta nel mio blog.  Raccontaci un po' di te. Scrivere è sempre stato il tuo sogno?
R: Ciao a tutti. Sono Robin Daniels, autrice di The Perfect Series. Vivo negli Stati Uniti, vicino a Phoenix, in Arizona. Sono sposata e ho cinque figli di 3, 6, 8, 11 e 12 anni. Sono la regina delle barzellette scherzose e penso che ciò si rifletta nei miei libri.

Sono sempre stata un avida lettrice, ma scrivere non è mai stato un mio sogno. In effetti non ho mai nemmeno pensato di scrivere un libro fino a un paio d'anni fa, quando scrissi Perfectly Oblivious (Perfettamente inconsapevole). La storia è che comprai un libro su Amazon ma era così orribile che dovetti restituirlo. Ed io non sono così schizzinosa! Ho pensato tra me: "Potrei anche scrivere un libro migliore di questo." Erano le dieci di sera, ma mi alzai e andai direttamente al mio computer per iniziare a scrivere. Cinque settimane dopo avevo un romanzo di 90.000 parole. Certamente, scrivere e pubblicare il libro fu molto più difficile di quanto sembri. Ci sono state un sacco di riscritture prima che fosse pronto. Ma ho adorato ogni secondo del processo. Essere una scrittrice di successo è uno dei miei sogni.

T: Amo i dreamcast quindi non posso non chiedertelo. Hai in mente ipotetici attori per le parti di Bianca, Cam, Beth e Brady per un eventuale film di Perfectly Oblivious (Perfettamente inconsapevole)?
R: Ho fatto un dreamcast quando il libro è stato originariamente pubblicato. Questi ragazzi sono probabilmente troppo grandi ora, ma per farti un'idea.

Mackenzie Foy per la parte di Bebe



Peyton Meyer per la parte di Cam



Olivia Holt per la parte di Beth



Jacob Artist per la parte di Brady


T: Quanto tempo ci metti in media a finire di scrivere un romanzo?
R: Circa tre mesi, dall'inizio alla fine, se riesco a lavorarci almeno un po' ogni giorno. Ho un lavoro a tempo pieno, quindi può essere difficile.

T: Il basket è anche il tuo sport preferito oltre a quello di Bee e Cam? Ci giocavi al liceo?
R: Mi piacciono tutti gli sport ma non ho mai giocato a basket. Ero una giocatrice di pallavolo molto competitiva. Ho una laurea in Kinesiologia e Educazione Fisica e inizierò un nuovo lavoro il mese prossimo come insegnante di Educazione Fisica in una scuola secondaria. Istruirò anche le squadre di pallavolo della scuola, sia ragazze che ragazzi. Quindi no, la pallacanestro non è il mio sport principale. Tuttavia, attualmente sto allenando la squadra di basket di mio figlio di 8 anni e lo trovo molto divertente.

T: Ti va di consigliarci cinque canzoni adatte al primo volume della serie Perfect?
R: Ho un gusto eclettico nella musica. Queste canzoni sembrano piuttosto casuali ma in realtà sono molto adatte.

Crush di Jennifer Paige (la canzone di Bebe)
Lovefool dei The Cardigans (la canzone di Cam)
Just A Friend di Mario
Wouldn’t It Be Nice dei The Beach Boys
Can’t Fight This Feeling Anymore dei REO Speedwagon

T: Quanto hai in comune con i tuoi personaggi? 
R: Tutti i miei personaggi hanno un po' di me in loro. Sono molto impertinente e sarcastica come Bebe. Quando mi piaceva un ragazzo o anche quando stavo con i miei amici maschi c'erano sempre molte battute spiritose.

Sono anche incline a stuzzicare come Cam. Quando ero un adolescente e anche a vent'anni era solito per me provocare i ragazzi che mi piacevano. Mandare segnali ambigui mi faceva sentire come se ero io a controllare la situazione. Un sacco di gente pensava che fossi una civetta.

T: Puoi svelarci qualche progetto futuro? Un cambio di genere oppure di target?
R: Ho appena pubblicato il mio ottavo libro in inglese oggi. 😊 (20 giugno). Si chiama One of the Girls (è il primo libro della serie Friendzone) e parla di un ragazzo che lascia la squadra di football della scuola e si unisce alle cheerleaders - come unico maschio - per avvicinarsi alla sua cotta. È molto simile a Perfectly Oblivious (Perfettamente inconsapevole) dato che è più un romanzo sportivo.

L'ultimo libro che ho pubblicato si intitola Millionaire B&B. E' stato il mio primo libro new adult (The Geek Chic Series). Ho rimandato a scrivere storie più adulte perché sono un po' più piccanti dei miei soliti libri young adult e il mio pubblico preferisce contenuti super puliti (clean). Millionaire B&B non è sporco o erotico ma ha molti più baci e riferimenti al sesso.

Ho altri libri in programma in entrambe le serie e spero di lavorarci presto. Ma ci sono altri tre libri dopo Perfectly Oblivious (Perfettamente inconsapevole) nella Perfect Series e sono previsti in Italia per il prossimo anno e mezzo.

T: Grazie di cuore per la tua disponibilità! Continua a scrivere, mi raccomando, che leggerò volentieri ogni tuo libro.

____________________________

ED ORA L'INTERVISTA 
AI PROTAGONISTI, BEBE E CAM!



Intervista e traduzione a cura di AngelTany (Tania) - Se condividete, citate la fonte, grazie!


IN ENGLISH

T: Welcome to Bee and Cam! It is a pleasure to have you here in my virtual corner. Introduce yourself to Italian readers.
Bee: “Hi. I’m Bee…aka, Bianca…aka, Bebe. But I’m only Bebe to Cam. If anyone else calls me that they’ll get their face pounded in. Haha.”
Cam: “Hey everyone. I’m Cam, which is actually short for Cameron but the only person who uses my full name is my mom. I always though it sounded kind of girly—”
Bee: “Well, you are kind of girly.”
Cam: “Hey! Someone needs to be the girl in our friendship. Anyway, I started going by Cam in the fifth grade when there was a chick in my class who was also named Cameron. After that, it stuck.”

T: What is your dream? What would you like to do after high school?
Bee: “Hmm. That’s a really good question. I have absolutely no idea what I want to do when I grow up. All I know is that I’m probably applying for smaller colleges in the area so I have an actual chance of making the basketball team. Most big schools won’t look twice at a runt like me. Even if my three point shot is 90% accurate.”
Cam: “After high school I plan to attend whatever college Bebe is going to. When we graduate we’ll get married, buy a house and a dog, have 2.7 kids and start the most profitable basketball club in the country.”
Bee: *Snorts* “2.7 kids? How in the heck am I going to manage that? And who ever said I wanted to marry you?”
Cam: “Fine. We can round up to 3 kids. And I just know. Besides, why wouldn’t you want to marry me?”
Bee: “For those of you who can’t see us, I’m rolling my eyes right now.”

T: Who is your best friend?
Cam: “Bebe, of course.”
Bee: “My sister Beth—”
Cam: *Gasps* “What?!”
Bee: “You didn’t let me finish, num nuts. My sister Beth and Cam are tied for that title.”
Cam: *Pouting* “Hmpfh.”

T: At what age did you start playing basketball?
Cam: “I’ve been playing since I was little, but I didn’t get start getting competitive until I was eleven.”
Bee: “I didn’t know that, Cam. Huh, you learn something new every day. I started playing competitive ball when I was eleven too. But since I made the varsity team as a freshman and Cam didn’t get on until he was a sophmore, I’m clearly the superior player.”
Cam: “For those of you at home, now I’m rolling my eyes. Bebe may have been better than me when I was smaller, but I could wipe the floor with her today.”
Bee: “You wish.”

T: The first adjective you thought of seeing each other the first time?
Bee: “I thought a lot of things when I first saw Cam. If we’re going with looks, I’d say cute. But if I had to pick one adjective that described my overall first impression, it’d be cocky.”
Cam: “It’s like she can read my mind. I was going to say cute and cocky about her.” *Shakes Head* Psh…I can’t believe she doesn’t consider me her best friend.”
Bee: *Laughs* “Oh my gosh! You’re such a baby. Would you feel better if I said you were in first place and Beth was in second?”
Cam: “Much better.”
Bee: “Fine, you are my first place best friend.”
Cam: *smirks* “Damn straight!”

T: What is your biggest fear?
Cam: “Well it used to be snakes. But now it’s that Bebe will say no when I ask her to marry me.”
Bee: *eye roll & heavy sarcasm* “Ha-ha, yeah right. He’s so full of crap. Don’t believe anything he’s saying. Also, he’s still freaked out by snakes. Once he saw a snake in my bushes and he screamed before running inside and slamming the door. He even jumped up on the couch—like he was hiding from a mouse or something.”
Cam: *grumbles* “I didn’t scream. It was barely a tiny yelp.”
Bee: “Whatever makes you feel more like a man. My biggest fear is that I’ll finally admit who I like and the guy will end up having a crush on my sister.”

T: Who would be your ideal type?
Cam: *Grins* “Tall, athletic, brown hair, blue eyes, dimples…devilishly handsome and charming. By the way, if you couldn’t tell, I’m answering for Bebe right now.”
Bee: *Pretends to think* “Let me see…short, skinny, blond hair, brown eyes, glasses, braces, acne…”
Cam: “Stop lying Bebe. I’m your perfect type.”
Bee: *Nods* “Cam is every girl’s perfect type.”
Cam: “Let the records show that her answer wasn’t a denial.”

T: Embarrassing question: Cam, have you ever spied on Bee while changing out of the window?
Cam: “At least twice a day.”
Bee: “Pervert! You have not!” *Pauses* “Wait. You haven’t, right?”
Cam: *Laughs* “No, dork. Despite what you think, I’m not a pervert. I’m a gentleman.”

T: Another embarrassing question: Bea, have you ever had erotic dreams on Cam?
Bee: “Do I have to answer that?”
Cam: “Yes!!!”
Bee: “Don’t I have a constitutional right not to incriminate myself? Pretty sure we learned about that in government class this week.”
Cam: “Bebe, stop stalling and answer the question.”
Bee: “Erotic is a strong word…”
Cam: “Bebe!”
Bee: *Smirks* “Can’t say I’ve never had a naughty dream about Cam.” *Blushes* “But I don’t always remember my dreams either…”

T: Okay, I'll stop torturing you guys. Thank you so much for satisfying my curiosity.
Bee: Thanks for having us on the blog. It's been fun talking to everyone. I'll leave the shameless plugging to Cam. He's good st that stuff.
Cam: *Grins* You know it! But that's because I'm pretty much good at everything. *Winks* Make sure to pick up our book Perfectly Oblivious because it's Perfectly Awesome.
Bee: *Eye Roll* And Cam's Perfectly Cheesy!


IN ITALIANO

T: Benvenuti Bee e Cam! E' un piacere avervi qui nel mio angolino virtuale. Presentatevi ai lettori italiani.
Bee: "Ciao. Sono Bee ... ovvero, Bianca... alias, Bebe. Ma io sono solo Bebe per Cam. Se qualcun altro dovesse chiamarmi così, gli spacco la faccia. Haha."
Cam: "Ciao a tutti. Sono Cam, che in realtà è l'abbreviazione di Cameron, ma l'unica persona che usa il mio nome completo è mia madre. Ho sempre pensato che fosse un po femminile... "
Bee: "Beh, sei un po femminile".
Cam: "Ehi! Qualcuno deve essere la ragazza nella nostra amicizia. Ad ogni modo, ho iniziato ad usare il nome Cam in quinta elementare quando c'era una ragazza nella mia stessa classe che si chiamava anche lei Cameron. Dopo ciò, è rimasto così."

T: Qual è il vostro sogno? Cosa vorreste fare dopo il liceo?
Bee: "Hmm. Questa è davvero una bella domanda. Non ho assolutamente idea di cosa voglio fare da grande. Tutto quello che so è che probabilmente farò domanda per i college più piccoli della zona, quindi avrò una reale possibilità di far parte della squadra di basket. La maggior parte delle grandi scuole non guarderebbe due volte una nanerottola come me. Anche se il mio tiro da tre punti è preciso al 90%."
Cam: "Dopo il liceo ho intenzione di frequentare qualunque college Bebe avrà intenzione di scegliere. Quando ci diplomeremo ci sposeremo, compreremo una casa e un cane, avremo più di 3 figli e avvieremo il club di basket più redditizio del paese ".
Bee: *Sbuffa* "Più di 3 figli? Come diavolo pensi che potrei gestirli? E chi ha mai detto che voglia sposarti? "
Cam: "Bene. Allora facciamo 3 bambini e non se ne parla più. Inoltre, perché non vorresti sposarmi?"
Bee: "Per quelli di voi che non possono vederci, sto alzando gli occhi al cielo proprio ora."

T: Chi è il vostro migliore amico?
Cam: "Bebe, ovviamente."
Bee: "Mia sorella Beth -"
Cam: *Sussulta* "Cosa?!"
Bee: "Non mi hai lasciato finire, stupido. Mia sorella Beth e Cam si contendono quel titolo."
Cam: *Mette il broncio* "Hmpfh."

T: A che età avete iniziato a giocare a basket?
Cam: "Gioco fin da quando ero piccolo, ma non ho iniziato a essere competitivo fino all'età di undici anni."
Bee: "Non lo sapevo, Cam. Huh, si impara qualcosa di nuovo ogni giorno. Ho iniziato a giocare seriamente a basket anche io quando avevo undici anni. Ma da quando sono entrata nella squadra della scuola come matricola mentre Cam non ci è entrato fino a quando non era al secondo anno, sono chiaramente la giocatrice più brava."
Cam: "Per quelli di voi a casa, ora sto roteando gli occhi. Bebe potrebbe essere stata migliore di me quando ero più piccolo, ma oggi potrei pulirci il pavimento con lei."
Bee: "Ti piacerebbe".

T: Il primo aggettivo che avete pensato nel vedervi la prima volta?
Bee: "Ho pensato un sacco di cose quando ho visto Cam per la prima volta. Se parliamo di aspetto fisico, direi carino. Ma se dovessi scegliere un aggettivo che descriva la mia prima impressione generale sarebbe arrogante."
Cam: "È come se potesse leggere nella mia mente. Stavo per dire carina e arrogante riguardo a lei." *Scuote la testa* Psh ... Non posso credere che non mi consideri il suo migliore amico."
Bee: *Ride* "Oh mio Dio! Sei proprio un bambino. Ti sentiresti meglio se ti dicessi che sei al primo posto e Beth al secondo? "
Cam: "Molto meglio."
Bee: "Bene, sei il mio primo migliore amico".
Cam: *Sorride* "Cavolo sì!"

T: Qual è la vostra paura più grande?
Cam: "Be', un tempo erano i serpenti. Ma ora è che Bebe dica di no quando le chiederò di sposarmi."
Bee: *occhi al cielo e sarcasmo pesante* "Ha-ha, sì giusto. Dice un mucchio di cazzate. Non credere a niente di quello che sta dicendo. Inoltre, ha ancora una paura folle per i serpenti. Una volta ha visto un serpente tra i miei cespugli e ha urlato prima di correre dentro e sbattere la porta. Saltò persino sul divano, come se si stesse nascondendo da un topo o qualcosa del genere."
Cam: * brontola * "Non ho urlato. E' stato a malapena un piccolo guaito."
Bee: "Qualsiasi cosa ti faccia sentire più uomo. La mia più grande paura è che finalmente ammetta chi mi piace e il ragazzo finisca per avere una cotta per mia sorella."

T: Chi sarebbe il vostro tipo ideale?
Cam: *Sogghigna* "Alto, atletico, capelli castani, occhi blu, fossette... diabolicamente bello e affascinante. Ad ogni modo, se non lo avessi capito, sto rispondendo per Bebe proprio ora."
Bee: *Finge di pensare* "Fammici pensare... capelli corti e biondi, occhi castani, occhiali, bretelle, acne..."
Cam: "Smettila di mentire, Bebe. Sono io il tuo tipo ideale. "
Bee: * Annuisce * "Cam è il tipo ideale di ogni ragazza."
Cam: "Sia messo agli atti che la sua risposta non è stata una negazione".

T: Domanda imbarazzante: Cam, hai mai spiato Bee mentre si cambiava dalla finestra?
Cam: "Almeno due volte al giorno."
Bee: "Pervertito! Non devi farlo!" * Pausa * "Aspetta. Non lo fai, vero? "
Cam: *ride* "No, scema. Nonostante quello che pensi, non sono un pervertito. Sono un gentiluomo."

T: Altra domanda imbarazzante: Bee, hai mai fatto sogni erotici su Cam? 
Bee: "Devo rispondere?"
Cam: "Sì!!!"
Bee: "Non ho il diritto costituzionale di non incriminarmi? Sono abbastanza sicura di averlo sentito durante le lezioni di educazione civica questa settimana."
Cam: "Bebe, smettila di temporeggiare e rispondi alla domanda".
Bee: "Erotico è una parola grossa..."
Cam: "Bebe!"
Bee: *Sorrisetto* "Non posso dire che non abbia mai fatto un sogno sconcio su Cam." *Arrossisce* "Ma non ricordo sempre i miei sogni..."

T: Ok, la smetto di torturarvi, ragazzi. Grazie mille per aver soddisfatto la mia curiosità. 
Bee: Grazie per averci ospitati sul blog. È stato divertente parlare con tutti. Lascerò che faccia spudorata pubblicità Cam. Lui è bravo in queste cose.
Cam: *Sorride* Già! Ma è perché sono praticamente bravo in tutto. *Fa l'occhiolino* Assicuratevi di prendere il nostro libro Perfectly Oblivious (Perfettamente Inconsapevole) perché è Perfettamente Fantastico.
Bee: *Occhi al cielo* e perché Cam è Perfettamente Ridicolo!
____________________________

RICORDO DI NUOVO IL CALENDARIO DELL'INIZIATIVA!


A presto!


Review Party - Perfettamente inconsapevole di Robin Daniels (Parte 1)


Giorno, cari lettori! Spero non vi sia sfuggita questa uscita Hope perché è davvero una storia bellissima. Solo un avvertenza: è un romanzo ad alto contenuto di zucchero, vedete di procurarvi qualcosa per prevenire diabete e colesterolo. Dopo le informazioni sul libro, vi darò la mia opinione in merito, inoltre ho un'altra sorpresa per voi. Non volevo creare un post unico lungo quanto il cammino di Santiago quindi ho preferito dividerlo in due parti. Nella prima trovate la mia recensione mentre nella seconda, udite udite, avrete modo di conoscere Robin Daniels e i protagonisti Bebe e Cam tramite intervista. Enjoy!

Titolo: Perfettamente inconsapevole
Autore: Robin Daniels
Serie: Perfect #1 (Autoconclusivi)
Genere: Young Adult
Uscita: 14 Giugno 2019
Traduttrice: Francesca Salin
Progetto grafico: FranLu

Trama: 
Cameron Bates (Cam) potrebbe avere quasi tutte le ragazze della Franklin High School... tranne quella che vuole. Sfortunatamente, Bebe sembra essere immune al suo fascino e al suo bell’aspetto, il che può significare due cose: o lei è del tutto ignara dei suoi sentimenti; o non è interessata a lui. E, in quest’ultimo caso, dichiararle il suo amore sarebbe un vero disastro per la loro amicizia.

Bianca Barnes (Bebe) ha un grosso problema: l’universo la odia. Ogni volta che ammette di provare dei sentimenti per un ragazzo, questi finisce per innamorarsi della sua dolce, famosa e bella sorella Beth.

Pur di non avere il cuore spezzato, Bebe si è imposta di non rivelare mai il suo segreto. Nessuno saprà cosa prova per Cam... Mai!

Entrambi non vogliono confessare i propri sentimenti, ma l’universo ha un suo piano.
Quando Bebe verrà corteggiata da un ammiratore segreto, a Cam non resta che farsi avanti. A questo punto lei dovrà scegliere: non correre rischi e accettare le attenzioni dell’ammiratore misterioso o sfidare il destino e tentare la fortuna con il ragazzo che ama?

Spesso e volentieri a causa della nostra bassa autostima non ci accorgiamo di possibili ammiratori che aspettano un nostro cenno per dichiararsi. Ma quando una ragazza in particolare rimane ottusa e totalmente ignara che il suo migliore amico provi qualcosa per lei, a quest'ultimo non resta che fare la sua mossa decisiva una volta per tutte. Tra Bianca e Cameron è stato amore a prima vista ma se da una parte abbiamo lei che è insicura e superstiziosa da morire dall'altra abbiamo lui pronto a tutto per conquistarla ma al tempo stesso codardo nel dichiarare i suoi sentimenti. Che tenero dilemma.
«Perfettamente inconsapevole… è un buon modo per descrivere Bianca.»
Bianca, detta Bee e Bebe, ama il suo bellissimo amico Cam da quando si è trasferito nel suo quartiere ma crede fermamente che l'universo la odi a tal punto da spingere i ragazzi che ammette di apprezzare tra le braccia della sua stupenda sorella cheerleader Beth. Quindi con la bocca ben cucita, decide di sopprimere i suoi sentimenti e rivolgere l'attenzione verso un altro ragazzo che possa invitarla al ballo scolastico. Cameron Bates potrebbe avere qualsiasi ragazza ma il suo cuore è ormai solo di Bebe. Da quando si sono incontrati e l'ha colpito con la palla da basket in testa non riesce a pensare a nessun'altra ed è deciso a fare di lei la sua ragazza. Peccato che ha tentato per anni di farsi notare da lei senza avere mai successo. Ma l'arrivo di un rivale e l'avvicinarsi del ballo farà passare nella mente di Cam piani di conquista a cui è difficile resistere. Peccato che attuare questi piani richiederanno bugie che la ragazza non tollera.
Beth continuò la sua tirata. «È bello passare del tempo con te, e non credo nemmeno per un instante a tutte quelle stupidate sull’universo che manda da me tutti i ragazzi che ti piacciono. Il fatto che ci sia un tipo che ti lascia lettere d’amore, regali e un giardino pieno di cuori ritagliati a mano lo prova.» Cavoli, era inarrestabile. Volevo discutere ma il secondo in cui aprii bocca, mi lanciò un’occhiata che sembrava urlare Non osare. «Chiunque sia, non sta mandando a me tutte quelle cose romantiche. Lo sta facendo per te. Dato che siamo praticamente un pacchetto completo, sono sicura che questo tipo mi conosca. Ma non sta scegliendo me, vero?»
Bianca è una ragazza come tante. Molto socievole, carina e sportiva ma vede sua sorella come una dea e spesso si sente insignificante al confronto. Per questo motivo non riesce a vedere l'interesse di Cam per lei. Quello che ha frenato Cam dal rivelare il suo amore è stata la sua insicurezza. Pur essendo il tipo ideale di ogni ragazza teme che lei non provi niente per lui e non vuole rischiare la loro amicizia con una dichiarazione indesiderata. Mentre Bebe è insicura sul suo aspetto paragonandosi sempre a sua sorella, non riesce a credere che qualcuno possa preferirla a lei. Due ragazzi codardi e ignari che hanno bisogno di una svolta per poter finalmente far luce sulle loro emozioni. Se non fosse stato per personaggi dolcissimi e adorabili come Beth e Brady chissà quanto ci avrebbero messo ancora a trovare il loro lieto fine. Beth è una sorella meravigliosa, l'ho amata tutto il tempo ed è stata impeccabile in tutte le parti che ricopre. E' una sorella maggiore, una migliore amica e anche una mamma in vari casi, una persona che vorremmo tutte nella nostra vita. Anche Brady ha il suo perché. All'inizio non ci facevo tanto affidamento e, decisamente, perde il confronto con Cam, ma poi si rivela un ragazzo gentile, un amico indispensabile che aiuta volentieri i due ragazzi nell'aprire gli occhi. C'è un leggerissimo triangolo amoroso tra lui, Bee e Cam ma quasi non si può definire tale visto che Bee e Cam esistono solo per l'un l'altro e Brady è praticamente l'ultima goccia che fa traboccare il vaso. La scintilla che fa scoppiare la bomba e che porta alla resa dei conti. Lui e Bee si piacciono ma non sono destinati a stare insieme mentre il sentimento tra lei e Cam è amore vero.
Rimanemmo seduti così per un po’, ondeggiando sul dondolo avvolti in un silenzio amichevole. Io che la stringevo a me, lei rannicchiata contro il mio petto, il profumo del suo shampoo ai fiori d’arancio che mi solleticava il naso. Ti amo, Bianca, le sussurrai nei miei pensieri. E solo per un momento, finsi che mi rispondesse sussurrando… ti amo anch’io.
Non conoscevo la Daniels ma adesso ne sono dipendente. Il suo stile è semplice, lineare e regala storie molto zuccherose senza usare mai linguaggi troppo volgari. Da sempre prediligo i bad boy ma lei è un'altra scrittrice che è riuscita a farmi innamorare di un bravo ragazzo, uno di quelli che farebbero qualsiasi cosa per te a costo di essere scomunicato dal genere maschile. Cam non è introverso, non è trasandato e non ha un passato difficile alle spalle. Nessuna mente deviata e anima tormentata, solo un ragazzo pazzamente innamorato che è disposto a fare anche cose imbarazzanti per catturare l'attenzione di lei. Perfettamente inconsapevole è un frizzante cocktail fatto di amore e amicizia dal colore arancio come una palla da basket. E' una storia delicata adatta maggiormente per un pubblico molto giovane ma che può essere apprezzata anche da adulti che ancora sognano i loro momenti al liceo.


Grazie mille alla Hope Edizioni per la copia omaggio!


CALENDARIO


NON PERDETEVI UNA TAPPA! 
A TRA POCO CON LA SECONDA PARTE DEL MIO POST.


domenica 23 giugno 2019

Anteprima - Ferryman di Claire McFall

Aspettavo questa uscita da quando l'ho visto nel catalogo Fazi dei "prossimamente" preso al Salone del Libro 2018. Trovo interessante che per una volta sotto i riflettori ci vada un personaggio della mitologia greca poco considerato come la figura di Caronte. Non vedo l'ora di leggerlo e darvi la mia opinione. 


Titolo - Ferryman - Amore eterno
Titolo originale - Ferryman
Autore - Claire McFall 
Serie - Ferryman #1
Editore - Fazi (LainYA) 
Uscita - 11 Luglio 2019

Dylan ha quindici anni e quando una mattina decide di andare a trovare il padre, che non vede da molto tempo, la sua vita subisce un drastico cambiamento: il treno su cui viaggia ha un terribile incidente. Dylan sembrerebbe essere l’unica sopravvissuta tra i passeggeri e, una volta uscita, si ritrova in aperta campagna, in mezzo alle colline scozzesi. Intorno non c’è anima viva, a parte un ragazzo seduto sull’erba. L’adolescente si chiama Tristan e, con il suo fare impassibile e risoluto, convince Dylan a seguirlo lungo un cammino difficile, tra strade impervie e misteriose figure che girano loro intorno, come fossero pronte ad attaccarli da un momento all’altro. È proprio dopo essersi messi in salvo da questi strani esseri che Tristan le rivela la verità… lui è un traghettatore di anime che accompagna i defunti fino alla loro destinazione attraverso la pericolosa terra perduta.
A ogni anima spetta il suo paradiso, ma qual è quello di Dylan? L’iniziale ritrosia di Dylan e l’indifferenza di Tristan si trasformano a poco a poco in fiducia e in un’attrazione magnetica tra i due ragazzi che non sembrano più volersi dividere. Arrivati al termine del loro viaggio insieme, Dylan proverà a sovvertire le regole del suo destino e del mondo di Tristan, pur di non perderlo.
Ferryman. Amore eterno, primo volume di una commovente, epica e originale trilogia fantasy, è una moderna riscrittura del mito di Caronte: una storia d’amore che supera il limite della morte attraversando i confini dell’aldilà.